Storia dello Scoutismo

"Il 1 agosto 1907, su un'isola della baia di Poole, nella Manica, nasceva lo scoutismo, quella scommessa pedagogica, quel sogno educativo che affonda le sue radici in una visione dell'uomo positiva e ricca di speranza. Da quell'isola e da quel sogno sono scaturiti il più internazionale dei metodi educativi e il più diffuso dei movimenti giovanili." (*)

 

1899 L'idea di un movimento giovanile che sfrutti a scopo educativo la tendenza dei ragazzi all'avventura viene a Robert Baden Powell (1875-1941) quando in Sudafrica, durante la difesa di Mafeking nel corso della guerra anglo-boera, egli affida ai ragazzi della cittadella l'incarico di ausiliari (postini, porta ordini, vedette), dividendoli in gruppi di cinque / sei, guidati da un ragazzo scelto da loro stessi. Baden Powell comincia a pensare di fondare un movimento giovanile in cui sviluppare le qualità dell'esploratore.

 

1901 Tornato in patria, Baden Powell comincia a scrivere "Scouting for boys" (Scoutismo per ragazzi), in cui illustra gli aspetti chiave del nascente movimento. La parola scout significa infatti, in inglese, esploratore e viene scelta pensando ai ragazzi e ai molteplici orizzonti che essi possono scoprire.

 

1907 Per verificare la praticabilità e l’efficacia di alcune sue idee, Baden Powell organizza sull'isola di Brownsea, dal 1 al 9 agosto, il primo campo scout della storia, con 20 ragazzi di diversa estrazione sociale.

 

1908 Incoraggiato dall'ottima riuscita del campo, Baden Powell inizia la pubblicazione, a fascicoli quindicinali, di "Scouting for boys". Il manuale, dedicato agli adolescenti, racconta sotto forma di chiacchierate come imparare a cavarsela da soli in diverse situazioni di vita all'aria aperta. I sei fascicoli vanno a ruba e si deve ricorrere a una ristampa.

 

1909 Lo scoutismo si espande in Inghilterra. A Manchester, in un primo raduno di scout inglesi, si incontrano 11.000 esploratori. Baden Powell passa in rassegna alcuni gruppi di ragazze in uniforme che si andavano organizzando per proprio conto, sullo schema del suo metodo, e decide di accoglierle nel movimento. Intanto si diffonde l'abitudine di abbreviare il lungo e difficile Sir Robert Baden Powell of Gilwell con il più comodo BP.

 

1910 Il movimento scout si sviluppa nel mondo, prima in Cile, poi in Francia, in Scandinavia e negli Stati Uniti, quindi anche in Italia. Viene fondato il movimento femminile del guidismo, coordinato dalla sorella di BP, Agnes, e in seguito dalla moglie Olave St. Claire Soames.

 

1916 Dalla mente vulcanica di BP nascono i lupetti.

 

1918 Ad esploratori e lupetti si aggiungono i rover.

 

1920 Superata la Prima Guerra Mondiale, viene indetto il primo Jamboree (raduno mondiale) con 8.000 scout, che si ripeterà ogni 4 anni, e si tiene a Londra la prima Conferenza Internazionale dello scoutismo.

 

1922 Per iniziativa di Baden Powell, viene istituita l'organizzazione mondiale maschile dello scoutismo: WOSM (acronimo di World Organization of the Scout Movement).

 

1927 Viene fondata da Olave Baden Powell l'organizzazione mondiale femminile dello scoutismo: WAGGGS (acronimo di World Association of Girl Guide and Girl Scouts).

 

1941 L'8 gennaio BP muore in Kenya, mentre la guerra dilaga in tutto il mondo.

 

2007 Durante il Jamboree ad Hylands Park, in Inghilterra, 40.000 scout commemorano il Centenario della nascita dello scoutismo. Il 1 agosto, alle ore 9.00 del mattino, si rinnova la cerimonia della prima Alza Bandiera nel 1907, celebrando l'alba di un nuovo secolo di scoutismo. Nei primi cento anni di vita del movimento si sono formate nel mondo almeno 540 associazioni con circa 40 milioni di scout e guide, giovani e adulti, maschi e femmine, in oltre 200 differenti paesi e territori.

 

(*) da "Storia dello Scautismo nel Mondo. Fatti, protagonisti, avventure. 1907-1957" di Domenico Sorrentino

Sezione di Arenzano

CNGEI

Corpo Nazionale Giovani Esploratori ed Esploratrici Italiani

C.N.G.E.I. Corpo Nazionale Giovani Esploratori Italiani
SEZIONE di ARENZANO
Via Terralba 77, c/o Villa Maddalena - 
16011 Arenzano (GE)

328 0034999 - arenzano@cngei.it

Codice Fiscale 95054790100

  • Facebook
  • instagram
  • YouTube