Mostra altro

Cngei

Sito CNGEI
Portale CNGEI Soci Adulti
Regolamento CNGEI
Mostra altro

Il Corpo Nazionale Giovani Esploratori Italiani è un'associazione scout laica che, in sintonia con i principi dello scoutismo internazionale, ha come obiettivo la formazione dei cittadini di domani.

 

Il buon cittadino auspicato cento anni fa da Robert Baden Powell - fondatore del movimento scout - è diventato oggi, per il Cngei, un cittadino in grado di compiere scelte autonome e responsabili, impegnato in prima persona per promuovere la solidarietà, i diritti universali, la pace, la tutela dell'ambiente; un cittadino che percorre un cammino spirituale orientato a dare un senso alla propria vita.

 

Il Cngei è la prima associazione scout nata in Italia, nel 1912, ed è ufficialmente riconosciuta - assieme all'Agesci - dal Bureau internazionale dello scoutismo. Entrambe le associazioni seguono il metodo scout ideato da Baden Powell ma, mentre l'Agesci invita i propri educatori ad una scelta di fede cattolica, il Cngei - mantenendo lo spirito originario del movimento - è aperto ad adulti di qualsiasi credo religioso, purché impegnati in un proprio percorso spirituale.

 

Carta di identità associativa

Rispettando pienamente i principi e il metodo dello scoutismo, il Cngei si caratterizza per alcune scelte associative, che ispirano l'operato degli adulti e l'azione educativa nei riguardi dei ragazzi: laicità, scelta adulta, coeducazione, democrazia e impegno civile.

Nel 2004 le cinque scelte sono state esplicitate nella Carta di identità associativa.

 

LAICITÀ Una scelta di fondo: essere laici per poter scegliere

Per il Cngei laicità è un modo di essere che valorizza l’individuo e il suo vissuto, difende la centralità dell’uomo e dei suoi valori positivi, sostiene l’indipendenza del pensiero, l’assunzione di responsabilità nelle scelte e l’accettazione critica delle conseguenze che ne derivano. L’adulto Cngei difende la propria dignità e i propri diritti, considera gli altri come persone indipendentemente da qualsiasi diversità, è disponibile al dialogo e al confronto, è sensibile e attivo contro l’emarginazione.

Il percorso laico di educazione stimola ciascun individuo a ricercarsi, scoprirsi, accettarsi, compiere scelte personali e critiche, essere consapevole dei diritti e doveri derivanti dalle proprie scelte, essere protagonisti delle proprie relazioni personali e sociali. Favorisce l'accoglienza delle diversità, l'apertura al dialogo, il superamento degli stereotipi e dei luoghi comuni.


Definizione di associazione scout laica adottata dal Cngei
È quella associazione che considera la fede, la pratica religiosa e le scelte politiche e civiche come un fatto privato dei propri iscritti. Tutti vengono formati alla ricerca di una scelta personale in campo civico, politico e spirituale e tutti vengono incoraggiati a vivere profondamente, coerentemente e attivamente le proprie scelte, seguendo i valori della Legge scout. 

Un'associazione che educa alla DEMOCRAZIA

Il Cngei offre a tutti i soci maggiorenni l’opportunità di prendere parte attiva ai processi decisionali e alla costruzione delle regole, attraverso la partecipazione diretta o attraverso l'azione di propri rappresentanti, e invita ciascuno ad una consapevole accettazione e assunzione dei doveri e delle responsabilità che derivano dalle scelte comuni. Al di fuori dell’associazione, l’adulto Cngei partecipa attivamente alla vita della propria comunità di appartenenza ed è disponibile a operare per il benessere comune attraverso i momenti di democrazia rappresentativa o partecipata.

Il percorso educativo prepara i giovani all’esercizio della democrazia tramite l’educazione al confronto, all’ascolto, alla partecipazione attiva e responsabile, alla costruzione collettiva dei processi decisionali, li educa all’utilizzo efficace dei principali strumenti democratici, li incoraggia ad essere protagonisti anche nei loro contesti di vita quotidiana. 

COEDUCAZIONE Un'opportunità di crescita che valorizza le specificità di ciascuno

Il Cngei offre a ragazzi e ragazze l'opportunità di vivere e crescere insieme, valorizzandone le specifiche attitudini e originalità, offrendo loro pari opportunità di azione, stimolando il contributo di ciascuno per il perseguimento di obiettivi comuni. Questo percorso di conoscenza, ascolto, confronto e arricchimento di sé attraverso il contatto con realtà diverse non si limita a quelle di genere, ma coinvolge tutte le forme di diversità (stili di vita, abilità, religioni, etnie, nazionalità) e consente di allargare i propri orizzonti superando gli eventuali pregiudizi e stereotipi di partenza.
Il percorso educativo utilizza la vita di gruppo per stimolare il confronto costruttivo con l’altro e il contributo di ciascuno, nella propria unicità, per il perseguimento di obiettivi comuni. Offre occasioni che preparano i ragazzi e le ragazze ad affrontare la complessa quotidianità in cui vivono, prestando attenzione alle modalità con cui nascono e si abbattono stereotipi e pregiudizi.

SCELTA ADULTA Adulti come esempio di cittadini responsabili

Il Cngei sceglie di accogliere al proprio interno anche adulti che non ricoprano il ruolo di educatori diretti o di responsabili della struttura (locale o nazionale), purché condividano le scelte dell’associazione e i principi dello scautismo, ne siano testimoni con il proprio comportamento in ogni ambito di vita e si impegnino per lo sviluppo dell’associazione, mettendo a disposizione del progetto educativo le proprie competenze, sensibilità e specificità, ma evitando che i propri “punti fermi” in vari campi di esperienza diventino occasione di plagio nei confronti dei ragazzi, ancora coinvolti in un percorso educativo finalizzato a stimolare il cammino e la ricerca continua. Il Cngei si impegna a proporre a tutti i soci adulti una formazione adeguata per ogni ruolo e ad offrire occasioni di confronto e di verifica.

Il percorso educativo stimola l’assunzione di responsabilità rispetto ai molteplici aspetti del servizio in associazione, fornendo le informazioni necessarie per permettere una scelta consapevole come adulto nel Cngei. 

 

IMPEGNO CIVILE

Il Cngei si propone di essere coinvolto nel tessuto sociale (a livello sia nazionale, sia locale) e di diventare una delle agenzie referenti in merito alle politiche giovanili. Il Cngei si assume la propria responsabilità verso la comunità locale, nazionale e internazionale, operando per una cosciente partecipazione alle scelte democratiche. L’adulto Cngei comprende l’importanza di essere costantemente informato e aggiornato sulle modificazioni sociali, soprattutto per dare il proprio contributo alla prevenzione del disagio giovanile, e si assume la propria responsabilità civile e sociale partecipando attivamente alla vita della propria comunità.

Il percorso educativo offre opportunità di conoscenza e approfondimento riguardo ai vari ambiti di vita dei giovani (scuola, associazioni, circoscrizione ecc.), stimola la partecipazione dei giovani ad eventi significativi finalizzati alla loro formazione in campo sociale e civico, invitandoli ad assumersi responsabilità adeguate alla loro età, e propone occasioni che permettano ai singoli di verificare il proprio operato alla luce dei valori e dei principi del movimento.

I campi di intervento su cui maggiormente si focalizza l’attività di sensibilizzazione dei soci all’impegno civile sono: volontariato, solidarietà, diritti, pace, ambiente.

 

Volontariato

Prestazione di un’opera coordinata, organizzata, gratuita e volontaria che si esplica soprattutto all’interno dell’associazione ed è finalizzata all’educazione dei giovani, quindi alla prevenzione primaria del disagio giovanile. Nelle azioni dei soci adulti quali volontari all’esterno del Cngei, vengono ricercate costantemente partnership e collaborazioni con Enti e associazioni che perseguano le stesse finalità, nella comune ricerca di un maggiore ben-essere sociale.
Il percorso educativo infonde nei giovani la consapevolezza dell’importanza di un’azione sociale gratuita, basata sui valori etici di cui l’associazione è portatrice, offre percorsi ed occasioni di educazione al servizio in vari ambiti sociali, si avvale dell’esempio costante di adulti che testimoniano nel quotidiano la propria scelta.

 

Solidarietà

Disponibilità alla comprensione dell’altro e dei suoi bisogni, impegno a farsi carico di situazioni di disagio e ad intervenire per il loro miglioramento, partendo da casi circoscritti per allargare il raggio di azione. Il percorso educativo favorisce la comprensione delle necessità altrui, coltiva lo spirito di apertura e di accoglienza, offre esperienze concrete di intervento solidale finalizzate a migliorare situazioni di disagio, stimolando la capacità di gestire sia gli aspetti relazionali, sia quelli organizzativi. 

Diritti

Insieme di opportunità e di garanzie che permettono di esprimere se stessi e di operare attivamente all’interno di una società democratica. Nell’ottica del miglioramento della qualità sociale, il Cngei si pone come soggetto attivo e si impegna a sensibilizzare i soci giovani e adulti alla difesa dei diritti della persona e al superamento di situazioni a rischio, stimolando la consapevolezza che l’esercizio del proprio diritto comporta la responsabilità di rispettare e difendere i diritti altrui.    
Il percorso educativo tiene conto dei ritmi e delle potenzialità dei singoli, per tutelare i diritti di ciascuno nella progettazione e della realizzazione delle attività, sensibilizza costantemente i giovani al tema dei diritti e delle responsabilità che ne conseguono, offre occasioni di intervento diretto e/o indiretto in difesa dei diritti negati.

 

Pace

Risoluzione non violenta dei conflitti, concepibile in una società in cui i rapporti interpersonali, economici e sociali siano basati sulla giustizia e sul rispetto dei diritti. In coerenza con i propri principi, il Cngei si impegna attivamente a favore della pace. L’adulto Cngei è disponibile all’ascolto e al dialogo, è rispettoso dei diritti umani, è capace di spendersi in vari ambiti per la risoluzione pacifica dei conflitti.
Il
percorso educativo promuove, a livello nazionale e internazionale, lo scambio e la partnership con realtà interne ed esterne al movimento scout, per favorire la conoscenza di culture, mentalità e stili di vita differenti, che permettano l’ampliamento degli orizzonti dell’agire sociale. Propone attività differenziate mirate al supporto di realtà in situazione di conflitto e attiva percorsi di verifica e interiorizzazione di valori coerenti con la pace, valorizzando la figura dell’adulto come esempio nella risoluzione di conflitti interpersonali. 

 

Ambiente

Complessità degli elementi che entrano in relazione tra di loro e con gli esseri viventi (ambiente naturale, urbano, artistico, umano ecc.). L’adulto Cngei è attento all’ambiente nella sua complessità, lo vive come luogo di forte ispirazione spirituale, stabilendo un rapporto empatico con gli elementi che lo costituiscono, aggiorna costantemente le proprie conoscenze, adotta comportamenti quotidiani responsabili e sostenibili, si impegna per la sua tutela e valorizzazione. 
Il percorso educativo offre occasioni continue di vita all’aria aperta, che promuovano la conoscenza e il rispetto degli ambienti (naturali e non), così come la necessità di adeguare ai diversi ambienti il proprio comportamento ed equipaggiamento, in un’ottica di essenzialità. Propone esperienze diversificate in cui i giovani entrino in contatto con tutti gli elementi dell’ambiente, stimolando sia l’impegno attivo per la sua gestione sostenibile, tutela e valorizzazione, sia la riflessione personale a livello cognitivo, emotivo, spirituale.

Sezione di Arenzano

CNGEI

Corpo Nazionale Giovani Esploratori ed Esploratrici Italiani

C.N.G.E.I. Corpo Nazionale Giovani Esploratori Italiani
SEZIONE di ARENZANO
Via Terralba 77, c/o Villa Maddalena - 
16011 Arenzano (GE)

328 0034999 - arenzano@cngei.it

Codice Fiscale 95054790100

  • Facebook
  • instagram
  • YouTube