1/15

Bricchi Puliti

Per 11 anni, dal 1998 al 2008, la Comunità Montana Argentea ha organizzato nel mese di marzo la simpatica (ed efficace!) giornata dei "Bricchi Puliti", aperta sia alle associazioni di volontariato, sia ai cittadini, e dedicata all'entroterra di Arenzano, Cogoleto e Mele. Con entusiasmo la nostra Sezione ha partecipato alle prime edizioni, quando si trattava soprattutto di ripulire dai rifiuti le aree verdi trasformate in discariche abusive: nel 1999 abbiamo anche vinto il premio per il recupero del rifiuto più ingombrante, la carcassa di una macchina!

Nel 2008 - in occasione dell'attività nazionale "Accoglienza" che invitava a conoscere altre realtà operanti sul territorio e a collaborare con loro in un progetto comune - abbiamo aderito ancora una volta a questa bella iniziativa che, nel frattempo, aveva leggermente cambiato fisionomia: al lavoro di pulizia dai rifiuti si erano affiancati interventi di manutenzione lungo i sentieri, presso le aree pic-nic o i ripari. Tutti abbiamo avuto il nostro da fare! I lupetti si sono impegnati a raccogliere i piccoli ma numerosi rifiuti lasciati sui prati di Pian della Nave, mentre i senior si sono armati di decespugliatore per liberare il sentiero dalla vegetazione cresciuta a dismisura; i rover hanno portato avanti la costruzione del ponte sul torrente Lerone, un'opera di vera ingegneria che ha reso più facile l'attraversamento del torrente in caso di acqua alta; gli esploratori si sono dedicati invece all'area verde di Villa Maddalena, la nostra sede, dove hanno raccolto e caricato su camion una quantità impressionante di materiale di scarto, ricordo dei recenti lavori di ristrutturazione. All'ora di pranzo ci siamo riuniti tutti al Curlo, dove la Comunità Montana ha offerto la tradizionale grigliata.

 

Purtroppo, proprio nel 2008 la Comunità Montana Argentea - così come diverse altre in Italia - è stata chiusa e tutte le attività si sono interrotte... Nel 2011 la nostra Sezione ha proposto alle associazioni arenzanesi più legate al territorio di raccogliere l'eredità dell'evento e di provare ad organizzarlo in proprio. Diverse associazioni - Amici di Arenzano, U Gruppu, ANA (Associazione Nazionale Alpini), CAI (Club Alpino Italiano), Anti Incendio Boschivo, WWF - hanno aderito con entusiasmo e tutti insieme abbiamo dato vita a "Bricchi puliti e non solo".

L'iniziativa è partita nel mese di marzo, quando i soci (grandi e piccoli) delle varie associazioni si sono impegnati in tre interventi di pulizia e ripristino: il riparo Ai Belli Venti, l'area pic-nic Curlo, il parco di Villa Mina. In occasione della giornata finale, i lavori sono proseguiti a pieno ritmo, anche su altri fronti: il Branco (con il prezioso aiuto dei genitori dei nostri lupetti) ha ripulito un ampio tratto di spiaggia, il Reparto (insieme agli Alpini) ha liberato da rami e foglie il sentiero che porta dal Santuario del Bambin di Praga al Curlo, la Compagnia ha lavorato a fianco dei senior e del CAI nel parco di Villa Mina. Nella stessa mattinata, un gruppo di volontari (Amici di Arenzano, Anti Incendio Boschivo, U Gruppu) è salito al riparo Ai Belli Venti per montare la nuova porta.

Da allora in poi la manifestazione ha proseguito a pieno ritmo, riuscendo a realizzare nel corso degli anni numerosi e significativi interventi a favore del territorio arenzanese. Alle altre associazioni si è unito anche il Gruppo Agesci, con tutte le sue Unità... compresi i piccoli Castorini!

Tra le varie edizioni, merita ricordare quella del 2012, particolarmente ricca di iniziative: 

- la Serata inaugurale presso l'Auditorium del Muvita, con la presentazione delle associazioni, la proiezione del bellissimo documentario "I Parchi della Liguria visti con gli occhi dei rapaci" e la visita a sorpresa di un simpatico barbagianni;

- la Mostra Fotografica "Il Posto del Cuore", realizzata con il contributo di chi ama i luoghi e i paesaggi di Arenzano: più di cento immagini per raccontare gli scogli innaffiati dagli spruzzi, i moli e il faro, gli orti e le case contadine, i laghetti impreziositi dal ghiaccio, i ruscelli e le fonti, i boschi di castagno, le cime innevate, i tramonti di fuoco sullo spartiacque; i più fotografati sono stati i ripari, che silenziosi attendono chi cammina in montagna e gli offrono un rifugio sicuro dal freddo, dalla pioggia, dal sole;

- la Giornata finale, che ha previsto diversi interventi di pulizia e manutenzione nella zona compresa tra l'Agueta, il Curlo, le Case Vaccà, il riparo Scarpeggin, il riparo Bepillo e la baita Cianella, ma anche una serie di laboratori dedicati all'ambiente: grazie alle Guide Ambientali del Parco del Beigua e agli amici di U Gruppu esperti di muretti a secco, i bambini (lupetti Cngei e Agesci, ma non solo) hanno imparato un sacco di cose nuove sulla botanica, la geologia, i rapaci, l'antica tecnica dei muretti a secco, il rimboschimento...

 

 

Sezione di Arenzano

CNGEI

Corpo Nazionale Giovani Esploratori ed Esploratrici Italiani

C.N.G.E.I. Corpo Nazionale Giovani Esploratori Italiani
SEZIONE di ARENZANO
Via Terralba 77, c/o Villa Maddalena - 
16011 Arenzano (GE)

328 0034999 - arenzano@cngei.it

Codice Fiscale 95054790100

  • Facebook
  • instagram
  • YouTube